Medea image

Medea quale?

Ora che il pericoloso fenomeno meteorologico "Medea" è passato, vediamo cosa era "Medea"

Medea nella Mitologia Greca

Nella mitologia greca, Medea è la figlia del re di Colchide, Ezio e Oceania Idia o Ecate e la nipote del dio sole. Da sua zia, Kirkie, aveva imparato l'arte della magia, che ha usato per tutta la vita.

Con il consiglio di Medea, Giasone riuscì a ottenere il vello d'oro, cosa che non avrebbe potuto fare senza le abilità speciali di Medea, che con la sua magia fece addormentare il drago insonne che lo custodiva.

La incolpano per l'omicidio di suo fratello, cosa che non ha mai fatto.

Il matrimonio di Giasone e Medea è avvenuto segretamente in una grotta che da allora è stata considerata un santuario di Medea.

Secondo Diodoro, hanno vissuto insieme per dieci anni e hanno avuto figli, due o tre, i primi due gemelli, Tessalo e Alkimenis, e il terzo, molto più giovane di loro, Tisandro. In un'altra variazione, il numero di bambini acquisiti era superiore a tre, raggiungendo un totale di quattordici.

E mentre in un primo momento Giasone la onorava, decise di accettare la proposta del re Creonte di sposarlo con sua figlia Glauco. Medea sarebbe stata esiliata. Con la scadenza di un giorno in cui Medea ha vinto, ha preparato la sua vendetta.

Le ha mandato una tunica avvelenata come regalo di nozze, che ha preso fuoco e l'ha bruciata.

Dunque si dice che poi la sua vendetta non si sia fermata qui, ma abbia raggiunto il suo crimine più atroce. Ha ucciso i suoi due figli Ferita e Mermero. Secondo un'altra versione, Medea non solo non aveva ucciso i suoi figli, ma aveva cercato di renderli immortali.
In Greek mythology, Medea is the daughter of the king of Colchis, Aetius and Oceania Idia or Hecate and the granddaughter of the sun god. From her aunt, Kirkie, she had learned the art of magic, which she used throughout her life.

Per gli ateniesi, Medea non uccise i suoi figli, i corinzi lo fecero, i nemici degli ateniesi - siamo nel 431 a.C., l'anno in cui scoppiò la guerra del Peloponneso, e Corinto è un alleato dell'odiata Sparta - e infatti i corinzi carica di criminalità su Medea.

Medea, per quello che si impegna o pensa di fare, è perseguitata dalla sua terra natale, da Iolkos, da Corinto, da Atene. Tuttavia, dopo la fine del suo ultimo "crimine", ascende al cielo su un carro inviato dal Sole e viene trasportata agli Champs Elysees, dove sposa Achille.

Non sapremo mai la verità storica, sono passati molti anni da allora e il nome di Medea sarà sempre associato a gesta abominevoli.