La spiaggia di Katholiko image
La spiaggia di Katholiko si trova nella zona di Akrotiri nel nord di Chania.
Sarà una bella vacanza di una giornata con la tua auto a noleggio. Okay, auto nollegio. Verifica qui la disponibilità.
La zona è di grande interesse storico e religioso. La spiaggia era utilizzata come porto per i monaci per riparare le loro barche. I pirati lo usavano spesso per attaccare il monastero, che alla fine fu abbandonato nel XVI secolo.

La spiaggia di Katholiko si trova nella zona di Akrotiri nel nord di Chania.

Monastero di Gouverneto

Il Monastero di Gouverneto o "Madonna dell'Angelo" come viene anche chiamato è il primo che incontrerete.
Il monastero fu costruito nel 1537, poi saccheggiato dai turchi, utilizzato come avamposto dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale e iniziato a essere restaurato solo pochi anni fa. Il monastero ha regole e orari di visita rigidi (2-3 ore ogni mattina e pomeriggio tranne il mercoledì e il venerdì), quindi è molto probabile che lo troverai chiuso.

Moni Gouvernetou: il più antico monastero di Creta
Percorso per la spiaggia di Katholiko

Ci vogliono circa 15-20 minuti per camminare da Gouvernetto a Panagia Arkoidiotissa, e da lì ci vogliono circa 15-20 minuti per raggiungere a piedi il Monastero di Katholiko.
Dopo aver camminato lungo il sentiero per circa 600 metri si incontra la chiesetta di Ipapanti. Accanto c'è la grotta di Panagia Arkoidiotissa,( la grotta dell'orso) al centro della quale c'è una stalagmite a forma di orso curvo. Una leggenda narra che la Vergine Maria trasformò l'orso in una roccia mentre beveva l'acqua dei monaci. La grotta è stata utilizzata per molti secoli come luogo di culto, poiché sono state ritrovate iscrizioni dedicate al dio Apollo e alla dea Artemide. Approssimativamente nel mezzo del sentiero, troverai il monastero abbandonato di San Giovanni l'Eremita che risale al 17° secolo ed è popolarmente conosciuto come Katholiko. Accanto al monastero si trova la grotta, dove San Giovanni l'Eremita visse nell'ascesi. La grotta è profonda circa 100 m e dovresti avere una torcia se hai intenzione di esplorarla.
Il sentiero prosegue attraverso la gola di Avlaki, dove ci sono molte grotte sui pendii che in passato sono state utilizzate come rifugi da eremiti e monaci. Dopo circa 15 minuti raggiungerai un piccolo fiordo con acque turchesi di un blu intenso. Accanto al mare, troverete i resti dell'antica cava del monastero, oltre ad un porticciolo abbandonato. Non c'è sabbia, solo rocce Inoltre non ci sono alberi, quindi non c'è molta ombra. Ecco uno scoglio a forma di barca, che si dice sia una nave pirata che fu pietrificata dalle maledizioni dell'abate del monastero.
rotta akatholiko-beach 
Il ritorno de la spaggia di Katholiko è in forte salita e richiede una buona condizione fisica o sufficiente pazienza e molte soste di riposo. Si consiglia vivamente di indossare scarpe speciali. Dovresti anche portare con te abbastanza acqua, soprattutto durante i mesi estivi. È un luogo quasi deserto anche durante l'alta stagione.
Imponenti grotte piene di stalagmiti e stalattiti, due antichi monasteri, uno splendido paesaggio e un piccolo fiordo, sono una combinazione che solo Creta può offrire in una sola passeggiata!
Senza dubbio, questo è il monastero più antico di Creta. La chiesa stessa è in parte costruita in una caverna sul fianco della collina. L'intero posto è magico, così bello e così tranquillo!!.
Aggiungilo ai tuoi posti da visitare vicino a Chania e non te ne pentirai!!

Grazie per aver letto il nostro articolo. Trova altri articoli su Creta qui

Happy family next to the beach